Festa del ringraziamento

FESTA_DEL_RINGRAZIAMENTO_2015_2

I primi giorni di Novembre coincidono con la chiusura delle attività agricole e le comunità rurali si raccolgono a celebrare gli esiti della stagione. Lo è stato anche quest’anno per la comunità castionese. Da noi questo si traduce nella “ celebrazione del Ringraziamento” che come d’abitudine vede le infrastrutture delle Coop Agricole accogliere le persone di Castions per la funzione religiosa.

Quest’anno la Messa è stata celebrata dall’ex parroco don Dino Pavan che sovente ritorna nella nostra comunità nelle occasioni importanti.

Una giornata stupenda (di fine estate) abbinata a una semplice ma accurata coreografia dell’altare, del piazzale e dei numerosi mezzi agricoli, ha permesso alle tante persone presenti di respirare la serenità della celebrazione allietata dal gruppo musicale della parrocchia. Prima del consueto epilogo della cerimonia con la tradizionale benedizione ai presenti e ”ai tratours” (ai trattori), il presidente delle Coop Agricole, Ius Loris, ha rivolto un saluto ai presenti ricordando l’importanza di tali riunioni spontanee nel Centro economico del nostro paese e ringraziando quanti a vario titolo dato il loro contributo per la riuscita della Festa del Ringraziamento 2015.

FESTA_DEL_RINGRAZIAMENTO_2015_1

FESTA_DEL_RINGRAZIAMENTO_2015_3

Quest’anno è stata integrata da una mostra di oggetti e foto curate da Claudio Della Torre, che hanno ricordato la quotidianità della vita contadina della nostra comunità di qualche anno fa.

Come d’abitudine le celebrazioni sono concluse con il tradizionale ritrovo attorno a tavoli imbanditi, dove i dipendenti del “panificio” delle Coop, con capacità e passione, hanno preparato e dispensato a tutti i presenti i prodotti che la nostra terra ci ha donato così copiosamente.

Con l’augurio di ritrovare tutti serenamente insieme il prossimo 2016.

Babbo Natale vi aspetta in piazza

babbo_natale_2015

Roberto da Cevraja mostra personale

Mostra_Donne

Colletta alimentare

colletta_alimentare_2015
Anche noi volontari del Gruppo Caritas di Castions abbiamo organizzato, grazie alla Crai, la 19a giornata nazionale della Colletta Alimentare, abbiamo tra di noi condiviso la Gioia di chiudere scatoloni, la Fatica di un’intera giornata, la Felicità di chi si sente di appartenere a qualcosa di grande!

E come al solito ecco la sorpresa finale: abbiamo raccolto più di 500 kg!!
Condividere ciò che abbiamo con coloro che non hanno i mezzi per soddisfare un bisogno così primario, ci educa a quella carità che è un dono traboccante di passione per la vita dei poveri che il Signore ci fa incontrare. La situazione, purtroppo, è aggravata dall’aumento dei flussi migratori, che portano in Europa migliaia di profughi, fuggiti dai loro paesi e bisognosi di tutti. Davanti ad un problema così smisurato, risuonano le parole di Gesù: “Ho avuto fame e mi avete dato da mangiare”.
Al di là dei prodotti raccolti, che pur sono importantissimi per chi aiutiamo, l’esperienza è stata senz’altro affascinante.

Grazie a tutti per la Colletta.

Festeggiamenti parco Burgos 2015… Se non li provi non li capisci.

Si è vero anche da ‘’Cliente’’ è una festa particolare, da subito si respira un’ aria diversa, un’ aria di festa, di una festa sana, pulita, sempre all’altezza delle aspettative.

Si coglie subito la meticolosità con cui sono curate le serate con ambientazioni ogni sera diverse. I gruppi musicali non sono i soliti che primeggiano nelle sagre paesane ma spesso novità o eccellenze del passato, comunque professionisti che assicurano un accompagnamento d’effetto. I chioschi offrono il meglio, dalle svariate birre a una carta vini ben fornita, tutto servito nei bicchieri di vetro più adatti per esaltare gusti e profumi,(lo so può sembrare una sciocchezza ma sono i particolari che fanno la differenza, ed è solo un esempio). Per non parlare delle cucine, che offrono degustazioni di carni abbinate a vini d’eccellenza della zona, spesso con lo stesso produttore che versa il vino nei calici. Oppure la strabiliante offerta del menù che passa dal pesce fritto ai piatti tipici friulani o alla classica e squisita grigliata mista. Senza poi dimenticare anche qui le serate a tema, veri e propri menù pensati ed elaborati appositamente per una serata.

Tutto questo all’interno di un piccolo gioiello, il Parco Burgos, un giardino ‘’segreto’’ dove per più di un mese, una comunità si incontra, si confronta, collabora , vive e cresce per poi aprirsi e mostrarsi con disponibilità entusiasmo e allegria. Non molte realtà possono vantare la bellezza e la semplicità di un parco, consapevoli dell’ onore e onere che ne comporta.

Questo è quello che si può percepire da ‘’clienti’’ , ma quest’anno ho avuto la fortuna di viverla in modo diverso, mi sono messo in gioco in una nuova avventura, ho respirato con voi l’ansia della prima sera, la stanchezza, i piccoli intoppi e gli imprevisti che possono succedere quando si fanno le cose. Ma soprattutto ho condiviso con voi l’entusiasmo continuo, il superare le piccole difficoltà con il sorriso e la tenacia. La semplicità e la voglia di fare e stare insieme. Ho avuto la fortuna di condividere bei momenti , e ho respirato e colto l’entusiasmo che si percepisce stando dall’altra parte del bancone.

Occasioni ormai sempre più uniche dove svariate generazioni collaborano spalla a spalla confrontandosi e crescendo assieme, creando il vero senso di comunità, per quello che ho visto un bel gruppo. Una comunità
viva pronta a confrontarsi con i tempi che cambiano ma senza dimenticare le proprie origini e tradizioni.

Quindi consiglio a tutti di concedersi un tuffo ad occhi chiusi al parco per respirare quell’aria buona,
quell’aria con quel sapore, quel sapore che ci fa star bene, quel sapore che da’ un altro gusto alla nostra giornata.

Grasie Cjasteons

Uno scritto d’amore – amore ti scrivo 2016

BANDO DI CONCORSO
CIRCOLO CULTURALE RICREATIVO CASTIONS
Piazza Micoli Toscano – Ex Casa Marchi – Castions
33080 ZOPPOLA (Pordenone)
e la
Associazione Sportiva Dilettantistica REAL CASTELLANA
Via Domanins 43 – Castions – 33080 ZOPPOLA (PN)
In occasione della “22a MARCIA DELLE RISORGIVE”
che si svolgerà a Zoppola il 14 Febbraio 2016 ed in concomitanza
dei festeggiamenti di San Valentino bandisce la “Terza Edizione 2016”
del Premio letterario con tema:

“UNO SCRITTO D’AMORE – AMORE TI SCRIVO”

DOWNLOAD Bando

Bicchierata con l’ass. La Piazza

L’Associazione La Piazza
Il giorno 14 NOVEMBRE 2015

Con ritrovo alle ore 19:30
È lieta di invitarvi
Presso la SEDE ALPINI di Zoppola
alla
BICCHIERATA – PORCHETTATA

Chiediamo gentilmente di dare conferma della propria adesione entro il 2 Novembre

CONTATTANDO IL PROPRIO RESPONSABILE DI STRUTTURA.

Se per voi, ciò non fosse possibile potete contattare il numero 346 3771806.
LA SERATA SARA’ UN OMAGGIO PER TUTTI COLORO CHE HANNO LAVORATO AL PARCO DURANTE I FESTEGGIAMENTI 2015!
Amici, parenti, e simpatizzanti saranno i Benvenuti con una quota simbolica di 5.00 EURO.

VI ASPETTIAMO NUMEROSI!

Il consiglio dell’Ass. La Piazza si rinnova!

Confidando nel detto che “L’UNIONE FA LA FORZA!”, invitiamo tutti coloro volessero partecipare, collaborare ed unirsi a questo gruppo associativo, alla riunione che si terrà Lunedì 12 ottobre alle ore 20.45, presso il Centro Comunitario.

Sono certamente ben accetti consigli e proposte per l’anno 2016!

Vi aspettiamo!

INIZIO ANNO CATECHISTICO 2015-2016

Anno catechisticoIl 10 Ottobre 2015 con la Santa Messa celebrata alle 18.30 a Castions si è dato il via ufficiale all”Anno Catechistico 2015-2016 che interesserà i bambini e i ragazzi dalla 2a elementare alla 2a superiore.
E gli ingredienti di una festa con i fiocchi c’erano tutti: la chiesa gremita di gente, ragazzi e genitori, i canti gioiosi. Come segno i ragazzi delle varie classi hanno costruito un grande puzzle. Le tessere riproducevano le copertine di 4 catechismi di riferimento che uniti insieme hanno formato l’invito di Gesù “Vieni e seguimi”.

La festa era stata preceduta, qualche giorno prima, dall’incontro con i genitori dei ragazzi. In tale occasione era stato chiesto ai genitori di scrivere su un foglietto un impegno da vivere nei prossimi mesi. Tutti i foglietti anonimi erano poi stati raccolti in un cesto.
Durante la messa del 10 ottobre alcuni di questi foglietti sono stati letti nella preghiera dei fedeli. Tanti i genitori presenti. Importante la loro presenza e partecipazione. E’ con loro che ogni bambino inizia il cammino di fede, è con loro, e con l’aiuto di Don Ugo, dei catechisti, e di tutta la comunità che lo continua.

Un momento emozionante è stato “il mandato” ai Catechisti con la consegna da parte di Don Ugo della Bolla di indizione del Giubileo Misericordiae vultus di papa Francesco e un crocifisso di legno come segni dell’ impegno di fedeltà al Signore e di comunione con la Chiesa.
Terminata la Messa la festa è continuata nella sala parrocchiale dove a tutti è stata offerta una pastasciutta. Non sono mancata bibite e dolci e manicaretti che tutti hanno gentilmente condiviso. E poi la videoproiezione delle tante iniziative che hanno riempito l’estate 2015 dei ragazzi della nostra parrocchia:

nel mese di Luglio nei locali parrocchiali il Fortissimo Grest, che ha visto la partecipazione di 91 ragazzi e 44 animatori più 6 genitori, impegnati per due settimane in laboratori e giochi e poi il Bici Tour, 24 ragazzi e 5 animatori in bicicletta fino a Bibione e ritorno. Ma anche ad Agosto non sono mancate le iniziative: il campeggio con i ragazzi della Medie a Cugnan (30 ragazzi e 15 animatori), il campo scuola ACR a Cimolais al quale hanno partecipato sei parrocchie della nostra diocesi: Castions di Zoppola, San Vito al Tagliamento, Casarsa della Delizia, San Martino al Tagliamento, Concordia/Portogruaro, Maniago (gli acierrini di Castions erano 9: il secondo gruppo più numeroso!!!), ed infine l’uscita di 3 giorni in tenda di circa 10 ragazzi di 4a superiore a Claut.

Cristina