Domenica 9 ottobre: giornata della e famiglia e avvio anno catechistico

Il programma predisposto dal Consiglio Pastorale Parrocchiale per celebrare la Giornata della famiglia, festeggiare gli anniversari di matrimonio (10-20-25-30-40-50-55-60 e oltre anni) e l’avvio dell’anno catechistico ha avuto inizio con la celebrazione della S. Messa delle ore 10.00 cui è seguito un breve concerto d’organo con il maestro Walter Spadotto che ci ha offerto una serie di brani di compositori di fama internazionale e locale davvero ben interpretati.

Di seguito è stato proposto un momento formativo e divulgativo sul tema “Vivere ed educare alla fede” tenuto da don Giosuè Tosoni, Rettore del seminario diocesano di Pordenone, che ci ha guidati nei meandri del difficile compito educativo che spetta agli adulti genitori di fatto e genitori per vocazione. Ha colpito, infatti, il concetto che don Giosuè ha voluto esprimere secondo il quale ognuno è chiamato ad essere padre e madre per qualcun altro e questa consapevolezza consente il raggiungimento della piena maturità e responsabilità cristiana, prima, e civile poi. Solo se sapremo essere padri e madri consapevoli e credibili avremo assolto al nostro ruolo di adulti.

E’ stata dunque una mattinata ricca di proposte e contenuti che si è conclusa con il pranzo comunitario presso il Centro S. Andrea e la testimonianza da parte del gruppo di giovani di Orcenico di Sotto e Castions che questa estate ha preso parte alle Giornate Mondiali della Gioventù (GMG) a Madrid incontrando il Santo Padre Benedetto XVI.

Per i più piccoli sono stati organizzati momenti di gioco ed intrattenimento proposti e gestiti dai ragazzi più grandi (cresimandi e cresimati).

Buona la partecipazione generale della Comunità che si è riunita attorno ai più piccoli e alle coppie (alcune anche piuttosto “anziane”) che sono state per tutti esempio positivo di vita vissuta nell’amore e nella fede.

Maria Cristina Li Gotti

Speak Your Mind

Tell us what you're thinking...
and oh, if you want a pic to show with your comment, go get a gravatar!

You must be logged in to post a comment.